Caricamento Eventi

Corrado Balest 1923-2016

19 Gennaio ore 10:00 - 24 Marzo ore 17:00

Mostra a cura di Cristina Beltrami, Martina Massaro e Chiara Romanelli.

 

Attraverso una selezione di oltre settanta opere tra pittura, scultura e ceramica provenienti da collezioni pubbliche (Fondazione Musei Civici – Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Ca’ Pesaro, Fondazione Querini Stampalia) e private, la mostra ricostruisce la carriera di Balest, dai primi esordi figurativi sino alle ultime opere d’impronta prevalentemente astratta.
 
Una sezione della mostra è dedicata al rapporto specifico tra la pittura di Balest e il tema delle muse, della poesia e della musica: il ritratto ad Andrea Zanzotto prova, non solo il legame di amicizia e stima tra i due, ma anche una fede profonda nei versi come strumento altro per raccontare la pittura. La musica è talvolta soggetto diretto, quando compaiono arpe, leggii, suonatori mitologici, ma lo è anche nelle sperimentazioni astratte degli anni novanta che Balest titola, non a caso, mottetti, ricorrendo a un lessico che sottolinea apertamente il rapporto tra forma e colore – in una parola il ritmo.
 

 
La mostra è in collaborazione con Fondazione Bevilacqua La Masa, Fondazione Musei Civici di Venezia, Fondazione Querini Stampalia e il patrocinio delle Città in Festa.
 
OPERE E COMUNICATO STAMPA
 
 
INVITO INAUGURAZIONE
ORARIO MOSTRA:
19 gennaio-24 marzo 2019
martedì-domenica dalle 10 alle 17
apertura straordinaria lunedì 4 marzo
INGRESSO LIBERO
 
Per informazioni:
Fondazione Ugo e Olga Levi
San Marco 2893 – 30124 Venezia
t. 041 786777
info@fondazionelevi.it

Details

Start:
19 Gennaio ore 10:00
End:
24 Marzo ore 17:00

Organizzatore

Fondazione Ugo e Olga Levi onlus

Luogo

Fondazione Ugo e Olga Levi
San Marco 2893
Venezia, 30124 Italia
Phone:
t. 041786777