Caricamento Eventi

Protagonisti del Cecilianesimo italiano in dialogo

  • Questo evento è passato.

28 Agosto ore 9:30 - 13:00

In occasione delle celebrazioni per don Lorenzo Perosi (1872-1956)
Seminario di studi per i 75 anni di Cesarino Ruini

 

Comitato Scientifico
Mauro Casadei Turroni Monti (Università di Modena e Reggio Emilia)
Cecilia Luzzi (Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro)
Stefano Mengozzi (University of Michigan)

 

Il movimento di riforma della musica sacra noto come Cecilianesimo si sviluppò tra Otto e Novecento soprattutto nelle aree francese, austro-germanica e italiana. I ceciliani consideravano la musica sacra del loro tempo corrotta da pratiche musicali profane (soprattutto l’opera lirica) e auspicavano il recupero della musica sacra d’era pre-moderna. Il seminario intende mettere a confronto alcune delle più significative personalità ceciliane o di sensibilità ceciliana nel panorama italiano quali Jacopo Tomadini, Giovanni Tebaldini, Celestino Eccher, Lorenzo Perosi e Ugo Sesini. Principalmente, si analizzeranno i rispettivi obiettivi e metodologie, tra repertorio, prassi e innovazioni estetiche, da cui sarebbe cresciuta un’originale miscela di ricreazione filologica dell’antico da una parte, e gusto musicale moderno dall’altra
 
Programma 

ore 9.30
Saluti istituzionali
Luigi Marzola (Direttore artistico delle Attività polifoniche e della Scuola per Direttori di Coro della Fondazione Guido d’Arezzo)
 
Prolusione
Mauro Casadei Turroni Monti (Università di Modena e Reggio Emilia)
Omaggio alla carriera di Cesarino Ruini per i suoi 75 anni
 
ore 10.00
 
Presiede Cecilia Luzzi (Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro)
 
Roberto Calabretto (Università di Udine – Fondazione Ugo e Olga Levi di Venezia)
Jacopo Tomadini e la riforma ceciliana

Cecilia Delama (Università di Trento)
Un ponte tra Italia e Germania: Giovanni Tebaldini e le origini del cecilianesimo italiano

Salvatore De Salvo Fattor (Conservatorio “F.A. Bonporti” di Trento e Riva del Garda)
Il contributo di Lorenzo Perosi al Movimento ceciliano

Mauro Casadei Turroni Monti (Università di Modena e Reggio Emilia)
Ugo Sesini e l’identità ceciliana tra le due Guerre

Giovanni Cunego (Università di Pavia-Cremona)
In dialogo tra passato e presente: Celestino Eccher, un ceciliano in un’epoca di cambiamenti
 
ore 12.00
Tavola rotonda
 
ore 12.30
Presentazione della rivista “Polifonie” (VIII, 2020)

 
 
Il seminario si svolgerà in presenza e in streaming collegandosi al canale YouTube della Fondazione Guido d’Arezzo https://youtube.com/c/FondazioneGuidodArezzo
 
in collaborazione con il gruppo di ricerca “Canto gregoriano, Cecilianesimo e musica postconciliare” della Fondazione Ugo e Olga Levi

Details

Date:
28 Agosto
Time:
9:30 - 13:00

Organizzatori

Fondazione Guido d’Arezzo
Centro Studi Guidoniani – Rivista “Polifonie. Storia e teoria della coralità”

Luogo

Arezzo, Fondazione Guido d’Arezzo