Caricamento Eventi

Rothko in Lampedusa

  • Questo evento è passato.

11 Maggio ore 10:00 - 24 Novembre ore 18:00

Mostra d’arte contemporanea organizzata da UNHCR e co-curata da Luca Berta e Francesca Giubilei.
 
Il progetto nasce dalla volontà di proporre una narrazione alternativa rispetto a quella prevalente, in cui i rifugiati siano considerati non come una massa, o un onere spersonalizzato, ma nel loro pieno potenziale di individui unici, portatori di arricchimento per la società nel suo insieme.
Rothko in Lampedusa nasce anche grazie al sostegno del Gruppo UniCredit, fiero di essere main sponsor di questa iniziativa che è un grande esempio di come usare l’arte per fini più alti e come stimolo per un dialogo innovativo su una tematica sociale di grande rilievo. La cultura è senza dubbio un potente motore per lo sviluppo sostenibile delle nostre comunità e UniCredit ha una lunga tradizione di sostegno ad essa attraverso partnership di rilievo e iniziative specifiche che promuovano la crescita sociale ed economica e stimolino un dialogo sull’innovazione per favorire l’inclusione sociale, una maggiore coesione e il comune benessere sociale.
 
Il titolo Rothko in Lampedusa allude al legame ideale tra uno dei più grandi artisti del XX secolo e la massa mediaticamente anonima che, in fuga da conflitti e persecuzioni, raggiunge le nostre coste a Lampedusa.
 
Presenteranno le loro opere in dialogo con quelle di 8 artisti internazionalmente affermati: Ai Weiwei, Adel Abdessemed, Christian Boltanski, Nalini Malani, Abu Bakkar Mansaray, Richard Mosse, Dinh Q. Le, Artur Zmijewski.
Le loro opere dialogheranno con quelle di cinque artisti rifugiati emergenti. Oltre a presentare le loro opere, Majid Adin (animatore, Iran, rifugiato in Inghilterra), Rasha Deeb (scultrice, Siria, rifugiata in Germania), Hassan Yare (fumettista, Somalia, rifugiato in Kenya), Mohamed Keita (fotografo, Costa d’Avorio, rifugiato in Italia) e Bnar Sardar Sidiq (fotografa, Iraq, rifugiata in Inghilterra) saranno a Venezia dal 28 aprile al 23 maggio per partecipare ad una residenza artistica, organizzata in collaborazione con il progetto Waterlines, promosso dal Collegio Internazionale dell’Università Ca’ Foscari, dalla Fondazione di Venezia e da San Servolo srl, che offrirà loro l’opportunità di entrare in contatto con la scena artistica internazione e di avviare una rete di relazioni utili alle loro carriere.
 
 

Per informazioni:

Alberto Bobbio
bobbio@unhcr.org – +39 335 1097277
Barbara Molinario
molinarb@unhcr.org – +39 338 546 2932
https://artwithrefugees.unhcr.it/it/mostra/
 

Sede: Palazzo Querini / Fondazione Ugo e Olga Levi onlus, Calle Lunga San Barnaba 2691
Orario: tutti i giorni ore 10-18
Chiusura: martedì
 
Ingresso gratuito

Details

Start:
11 Maggio ore 10:00
End:
24 Novembre ore 18:00

Luogo

Palazzo Querini
Calle Lunga San Barnaba 2691
Venezia,
+ Google Maps

Organizzatore

UNHCR
Email:
info@Oveniceartfactory.org
Sito web:
https://www.unhcr.it/