Fondo Starec

Il Fondo Roberto Starec (? -2012) costituisce la più rilevante raccolta di documenti su almeno due importanti presenze culturali musicali: da un lato la tradizione friulana e della Venezia Giulia, indagata da Starec con l’intento di verificare e aggiornare alla luce di posizioni mature dell’etnomusicologia scientifica i repertori “classici” della regione, già oggetto di attenzioni post-romantiche e locali, nonché di documentare quanto la conoscenza acquisita nel passato aveva trascurato o del tutto ignorato; dall’altro, la ricerca sistematica sulla cultura musicale delle comunità istro-venete insediate nella penisola nord-adriatica e dunque collocate oltre confine, un tempo quello con la Jugoslavia, oggi quello della Slovenia e subito dopo quello della Croazia.

 

Consistenza fondo: 400 volumi e periodici
Materiale audio e video: dischi in vinile, registrazioni sonori

Fondo non ordinato, non accessibile al pubblico.
Nessuno strumento di consultazione.